LINEUP

PRONTI A CANTARE

A SQUARCIAGOLA?

1 grande palco, 4 serate e tanti tra i migliori artisti della scena musicale pronti a suonare le vostre canzoni preferite.

SCOPRI LA LINE UP DEL RVF23!

12

AGOSTO

12 AGOSTO

13

AGOSTO

13 AGOSTO

pinguini tattici nucleari

La miglior pop band italiana degli ultimi anni, sbarca in Sardegna per un’unica data del tour degli stadi, in cui non mancheranno le loro canzoni più belle tutte da cantare!

14

AGOSTO

14 AGOSTO

paul
kalkbrenner

Il DJ e produttore tedesco, tra le principali icone della scena techno mondiale, torna in Italia per far ballare il pubblico sulle note dei suoi brani di successo!

14

AGOSTO

14 AGOSTO

sfera
ebbasta

L’artista più ascoltato d’Italia sbarca per la prima volta sul palco del Red Valley, per farci vivere una notte di ferragosto davvero “trap” con tutti i suoi singoli di successo!

14

AGOSTO

14 AGOSTO

15

AGOSTO

15 AGOSTO

PINGUINI TATTICI NUCLEARI

DOMENICA 13 AGOSTO 2023

La miglior pop band italiana degli ultimi anni sbarca in Sardegna per un'unica data del tour degli stadi, in cui non mancheranno le loro canzoni più belle tutte da cantare!

Considerati dalla critica come una delle migliori band italiane degli ultimi anni, i Pinguini Tattici Nucleari sono il progetto musicale di Riccardo Zanotti (classe 1994, voce, compositore e autore di tutti i testi), accompagnato da Elio Biffi, Nicola Buttafuoco, Matteo Locati, Simone Pagani e Lorenzo Pasini.

La loro carriera inizia nel 2014 con alcuni dischi autoprodotti, e il 5 aprile 2019 esce per Sony Music il loro quarto album Fuori dall’hype”, certificato quattro volte Platino; nel 2020 la band ottiene il terzo posto alla 70esima edizione del Festival di Sanremo con “RINGO STARR” (certificato triplo platino) e a dicembre dello stesso anno esce l’EP “AHIA!” (certificato triplo platino), che contiene i singoli “Pastello Bianco” (quadruplo platino), “Scrivile scemo” (triplo platino) e “Scooby Doo” (triplo platino).

Nel 2022 registrano numeri da record con l’en plein di sold out per il “Dove Eravamo Rimasti Tour”, che ha visto 300mila presenze tra cui la data tutto esaurito del 15 agosto scorso al Red Valley Festival, e la pubblicazione del singolo “Giovani Wannabe”certificato triplo platino e in vetta a tutte le classifiche per oltre 15 settimane, seguito poi da Ricordi” (disco di platino). È dunque una prestigiosa collezione di Dischi d’Oro, di Doppio, Triplo e Quadruplo Platino, con una permanenza ai vertici delle classifiche di oltre cento settimane, quella che accompagna il successo della band da più di un miliardo di streaming e un’estate 2022 da trecentomila presenze.

Dopo la notizia del nuovo album “Fake News” (in uscita il 2 dicembre) e il fulmineo tutto esaurito per l’appuntamento dell’11 luglio 2023 a San Siro e del 23 luglio all’Olimpico di Roma, i Pinguini Tattici Nucleari annunciano il loro primo tour negli stadi, che vede come ultima data proprio l’appuntamento al Red Valley Festival per la notte del 13 agosto 2023.

PAUL KALKBRENNER

LUNEDI 14 AGOSTO 2023

Il DJ e produttore tedesco, tra le principali icone della scena techno mondiale, torna in Italia per far ballare il pubblico sulle note dei suoi brani di successo!

Nato a Lipsia e cresciuto nella Berlino degli anni 90’, Paul Kalkbrenner muove i suoi primi passi da dj nei club giovanili della capitale tedesca, avvicinandosi sin da subito alle sonorità della musica techno. La sua carriera inizia ufficialmente nel 1999 quando firma con l’etichetta Bpitch Control, con la quale produce negli anni a seguire ben otto dischi di successo, confermandosi uno dei pionieri dell’era berlinese della techno.

Nel 2008 è il protagonista di Berlin Calling, film di Hannes Stöhr, in cui egli interpreta il ruolo di Ickarus, un disc jockey in un periodo di crisi e declino dopo aver raggiunto la fama internazionale. Per questa pellicola, un cult del genere, Kalkbrenner ha prodotto la colonna sonora, pubblicando un album dal quale è stato estratto, nel 2009, il singolo “Sky and Sand”, diventato in seguito uno dei suoi brani più noti con oltre 140 milioni di stream.

Le sue trascendenti esibizioni dal vivo hanno visto Kalkbrenner abbattere le tradizionali barriere della musica elettronica, diventando l’headliner di festival e palcoscenici tipicamente riservati alle rockstar. Nel 2016 è diventato il primo artista techno a suonare sul palco principale, tipicamente commerciale, del Tomorrowland; nel 2014, invece, è stato invitato dal governo federale tedesco a esibirsi davanti a 400.000 persone per commemorare il 25° anniversario della caduta del muro di Berlino.

Con un catalogo che include otto album di successo mondiale, oltre 140 singoli (da “No Goodbye” – 44 milioni di stream – alla più recente “Si Soy Fuego”), numerosi remix e un mixtape estremamente virale (“Back To The Future”, scaricato più di 3 milioni di volte), Paul Kalkbrenner è uno degli artisti di musica elettronica più apprezzati al mondo, in grado di conquistare le piste da ballo di tutto il pianeta trasportando le persone in un viaggio musicale unico.

Non vediamo l’ora di ospitarlo la prossima estate al Red Valley per la seconda data in Sardegna della sua carriera, dopo ben 10 anni dall’ultima volta nell’Isola!

SFERA EBBASTA

LUNEDI 14 AGOSTO 2023

L’artista più ascoltato d’Italia sbarca per la prima volta sul palco del Red Valley, per farci vivere una notte di ferragosto davvero “trap” con tutti i suoi singoli di successo!

Pseudonimo di Gionata Boschetti, Sfera Ebbasta è uno dei rapper più rinomati del nostro paese, conosciuto per essere l’icona della scena trap italiana. Nato nel 1992 a Cinisello Balsamo, un comune dell’hinterland milanese, comincia ad avvicinarsi alla musica rap intorno al 2011; successivamente, dopo aver conosciuto il produttore Charlie Charles, fonda con lui il collettivo Billion Headz Money Gang (BHMG) e nel 2013 rilasciano i primi brani contenuti in “Emergenza Mixtape Vol. 1”.

I primi successi arrivano nel 2015 con il primo album XDVR e la sua versione remix XDVRMX, rilasciata lo stesso anno dalla label Roccia Music, che permette al rapper si inserirsi notevolmente nella scena trap italiana con brani iconici come “XDVRMX” (feat. Marracash e Luchè), “Ciny” e “Trap Kings”. Nel 2016, con il suo primo album da solista “Sfera Ebbasta” (distribuito da Def Jam / Universal Music), il trapper conquista definitivamente la scena con i singoli estratti “BRNBQ” (certificato doppio disco di platino), “Cartine Cartier” (feat. il rapper francese SCH), “Figli di Papà” (disco di platino), e il suo primo tour italiano omonimo.

Spinto dal grande successo ottenuto, a gennaio 2018 Sfera pubblica il suo secondo album “Rockstar” (certificato 6° disco di platino). Commercializzato anche in versione internazionale, si tratta del disco che incorona Sfera nell’empireo del pop, ottenendo anche il traguardo di essere il primo italiano nella top 100 mondiale di Spotify, grazie soprattutto a singoli come “Cupido” con Quavo dei Migos (certificato 4° platino), e “Bancomat” feat. Tinie Tempah (disco di platino).

Dopo l’esperienza da giudice di XFactor13 nel 2019 e numerose collaborazioni in singoli di successo dei più importanti rapper italiani, a novembre 2020 pubblica il suo terzo album “Famoso” (5° platino, rilasciato da Island Records), che contiene featuring internazionali con artisti del calibro di J Balvin, Steve Aoki, Offset e tanti altri nomi sacri del rap statunitense.

Reduce dal recente successo dei singoli a cui ha partecipato tra il 2021 e il 2022, tra cui “Mi Fai Impazzire” feat. Blanco (7° platino), “Nuovo Range” feat. Rkomi (5° platino), “Tu Mi Hai Capito” feat. Madame (3° platino) e “S!R!” feat. Lazza e ThaSup (2° platino), e dell’EP “Italiano” in collaborazione con il produttore giamaicano Rvssian, Sfera Ebbasta torna sul palco a settembre 2022 per il “Famoso Tour” nei palazzetti nazionali, collezionando un tutto esaurito da record. Ormai confermatosi il King della musica trap e urban italiana, l’artista più ascoltato in Italia degli ultimi due anni torna in Sardegna dopo la sua ultima data nell’Isola del 2018, per portare sul palco del Red Valley uno show che si preannuncia incredibile, condito dai successi dei primi dieci anni della sua carriera.